martedì 16 settembre 2014

Chi sono



Mi chiamo Paolo Bartolini (1976), sono un Counselor Formatore (iscritto a REICO - www.associazionereico.org/home/registro-counselor/) e un Analista Filosofo (iscritto a SABOF - Società degli Analisti Biografici a Orientamento Filosofico – www.sabof.it). Ho conseguito la laurea in filosofia nel 2000. Dopo alcune esperienze nel campo della formazione finanziata ho preso la via della libera professione, che esercito dal 2006. Attualmente collaboro, in qualità di docente e ricercatore, con l’Associazione ASPIC Scuola Superiore Europea di Counseling Sede di Ancona presso la quale mi sono formato al counseling. Per svolgere al meglio l’attività privata ho intrapreso nel tempo diversi percorsi di crescita personale (psicoterapia a orientamento gestaltico per sei anni, psicoterapia funzionale per tre anni e un'analisi junghiana dal 2014). I miei interessi culturali ed esistenziali convergono al crocevia tra psicologie del profondo, pratiche filosofiche, spiritualità (religiosa e non) e trasformazione sociale.
Nei percorsi di consapevolezza che conduco con i clienti/analizzanti propongo un metodo di esplorazione del Sé che integra il lavoro sui sogni, il gioco della sabbia e un approccio fenomenologico-esistenziale derivato dai contributi di diversi autori (su tutti Carl Rogers, Irvin D. Yalom, Miguel Benasayag). Ho appreso l’utilizzo in analisi del gioco della sabbia da Romano Màdera, psicoanalista e ideatore dell’analisi biografica a orientamento filosofico (ABOF). Non sono psicologo/psicoterapeuta e non opero quindi in ambito clinico/sanitario. Il mio obiettivo è quello di facilitare le dinamiche vitali e di promuovere la ricerca consapevole di un senso nella propria vita. Una filosofia rinnovata dal confronto con le psicologie del profondo offre, ad avviso mio e degli amici impegnati nell'avventura SABOF, una terapia dell'esistenza di cui molte persone "sufficientemente sane" hanno grande bisogno nell'odierna epoca della dismisura.

0 commenti:

Posta un commento